Blog ALYANTE – TeamSystem

Vitivinicolo: 10 suggerimenti per realizzare un e-commerce vincente

31/05/16 16.32 | | Aziende alimentari

E-commerce_Vitivinicolo.jpg

È un po’ di tempo che ti gironzola per la mente l’idea di aprire un e-commerce per promuovere e vendere vino ma non sai da dove cominciare? Ti trovi nel posto giusto! In questo articolo proveremo a fornirti utili consigli per avviare il tuo e-commerce vincente.

Prima però è utile capire la portata del settore. Secondo i dati forniti dall’Osservatorio eCommerce B2B Netcomm del Politecnico di Milano, nel 2015 il giro d’affari nel mondo dell’e-commerce in Italia si è attestato intorno ai 16,6 miliardi di euro, di cui il 2% è rappresentato dagli acquisti di prodotti enogastronomici. Un dato non eclatante, ma in prospettiva molto interessante.

Non esistono delle regole generali per realizzare un e-commerce di successo, ma proveremo ad elencarti quello che nel tuo e-commerce proprio non può mancare:

  1. Sii diretto. È ormai noto a tutti che il tempo di permanenza di un utente sul sito è molto limitato, quindi è fondamentale fargli capire “dove si trova” e “cosa troverà “nel tuo sito. Sul web i giri di parole non servono, anzi sono controproducenti.

  2. Sii disponibile. Crea un contatto diretto con l’utente del tuo sito, cerca di rompere il ghiaccio attraverso uno stile di scrittura informale ed accogliente. Mettigli a disposizione un servizio clienti tempestivo ed accogli tutte le richieste di informazioni.

  3. Sii chiaro. Davanti a mille parole e a tecnicismi, la mente umana è naturalmente portata a rimandare la scelta. In questo modo rischierai di aver perso un probabile cliente. Crea un percorso di navigazione chiaro e fornisci in modo conciso le informazioni necessarie per l’acquisto (politica dei pagamenti, delle spedizioni e dei resi, per esempio).

  4. Cura l’impatto visivo. La componente grafica è fondamentale per realizzare un e-commerce di successo. Una foto ed un video ben fatti valgono più di mille parole e di noiose schede tecniche. Una fotogallery costruita bene darà al potenziale acquirente la sensazione di “toccare il prodotto con mano” e questo aumenterà la sua propensione all’acquisto.

  5. Facilita il processo di acquisto. Per un’attività di e-commerce la gestione dell’intero processo di vendita (dal magazzino alla fatturazione) è fondamentale. Un ottimo software gestionale potrebbe venirti in soccorso, accantonando la noiosa burocrazia e permettendoti di scegliere con cura i vini che comporranno il tuo scaffale.

  6. Esalta la tua unicità. Cosa offre il tuo e-commerce che gli altri non hanno? avrai probabilmente tantissimi competitor che offrono il tuo stesso servizio, come ti distingui da loro? Avere cura per i dettagli e trasmettere la passione che metti nel tuo lavoro attraverso contenuti accattivanti, magari con un blog incorporato nel sito, potrebbero fare la differenza.

  7. Osserva i tuoi utenti. Studiare i propri clienti è un’attività fondamentale, soprattutto per chi vende online. Sul web tutto è modificabile in corso d’opera, quindi conoscere i dati di accesso degli utenti del sito ed il loro percorso di navigazione, insieme alle loro caratteristiche socio demografiche potrà permetterti di offrire un servizio “cucito su misura”.

  8. Punta sulla promozione. Una volta che avrai raccolto le informazioni su i tuoi utenti, metti in campo una strategia di promozione adeguata, attraverso campagne di advertising e sistemi promozionali studiati ad hoc, con un'integrazione specifica e mai invasiva dei social network e un'attività di fidelizzazione costante; tutto questo porterà a valorizzare quel capitale che spesso si tende ad ignorare: i "già" clienti.

  9. Racconta loro un sogno. Usa lo storytelling per emozionare il consumatore,  raccontando la storia di un vino, la passione del suo creatore e le meraviglie del suo territorio.

  10. Metti l’utente al centro della tua azione. Non dimenticare mai che stai realizzando un servizio per gli altri, non per te stesso. Non orientare la tua azione secondo i tuoi gusti personali, ma cerca di interpretare cosa vorrebbero gli utenti, cerca di soddisfare un bisogno e se ci riesci, cerca di scatenare un bisogno latente.

Il vino è un prodotto emozionale e per questo il suo consumo inizia già prima dell’acquisto, con la ricerca delle informazioni sulle sue caratteristiche, sul produttore e sulla zona d’origine.
Questo rende più complicato vendere il vino online, ma chi saprà raccontare la storia e la passione che si cela dietro una bottiglia, avrà  una marcia in più nella conquista del consumatore. Dimenticavo: per portare il tuo e-commerce al successo mettici la faccia!


webinar gratuiti ORIZZONTE IMPRESA - CONTROLLO DI GESTIONE
SCARICA-LA-GUIDA-GRATIS_title.jpg

Professionisti e Business: Quale futuro?